Iscriviti alla Confsal

Iscriviti alle Newsletter

Sei in HomePage - Comunicati - Notizia

07/01/2008 - Comunicati - CONFSAL SINDIR USPPI - richiesta attuazione DM nuovi distintivi

Egregio Prefetto, riteniamo opportuno ribadire la necessita', gia' ampiamente espressa con passate richieste, di dare seguito a quanto nel Decreto Ministeriale di approvazione dei nuovi distintivi di qualifica e dei distintivi metallici di riconoscimento per il personale dei ruoli dei Vigili del Fuoco, dei Capo Squadra e dei Capi Reparto del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Cio' e'motivato dal fatto che lo schema, adottato ai sensi del D.Lvo 8 marzo 2006 - n. 139-, resta ancora inattuato nonostante la necessita' di darne urgente seguito. Allo stato attuale e'inimmaginabile che il personale del Corpo Nazionale sia ancora identificabile da fregi che non hanno alcun riscontro con fregi di identificazione di tutte le altre componenti, militari e non, dello Stato Italiano e che, oltretutto, l'attuale tesserino di riconoscimento e' ancora quello in dotazione da decine di anni. Lo stesso non rispecchia la vigente normativa in materia di contraffazione in quanto l'attuale tesserino rosso puo' venire facilmente manomesso. Riteniamo inoltre opportuno far presente che, in caso di intervento per quanto di competenza degli appartenenti al Corpo Nazionale di Vigili del Fuoco al di fuori dell'orario di servizio, suddetto personale non viene riconosciuto dalle Forze di Polizia proprio per la mancanza di un idoneo strumento di riconoscimento quale il tesserino plastificato e il distintivo metallico gia' largamente in uso da tutti. Tutto cio' penalizza fortemente gli appartenenti al Corpo e pregiudica fortemente un possibile intervento tecnico qualificato dei nostri Vigili del Fuoco. Riteniamo quindi necessario che la S.V. dia immediate disposizioni in merito anche per quanto riguarda l'uso dei segni onorifici regolati da decreto del Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco. In attesa di un cortese riscontro Le inviamo cordiali saluti.


Scarica l'allegato